Summer School - Storia del lavoro (Università di Perugia)

Per la presentazione delle domande di ammissione alla Summer School in “Storia del lavoro” – Dipartimento di Lettere - Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne:

Tutorato

Tutorato di metodologia tenuto dalla dott.ssa Laura Bordoni

Cinque lezioni, lunedì 9-11, dal 15 aprile, S. Tommaso, Aula L6.


Il tutorato si rivolge a studenti sia del primo anno, che di solito devono ancora rendere espliciti i propri interessi di ricerca e avvicinarsi a un tema specifico, sia del secondo anno, quando la preparazione della tesi sta diventando ormai una sfida concreta. Si tratta di aiutare i partecipanti a concretizzare i propri interessi di ricerca per poter formulare un problema storico e avvicinarsi a una tematica specifica; di chiarire problemi metodologici fondamentali (disponibilità e carattere delle fonti, metodi di lettura e di interpretazione delle fonti) e, ove necessario, di ripassare le tecniche di base della ricerca e della scrittura storica (bibliografia, ordinamento del materiale, articolazione di una tesi). 
Il taglio del tutorato è trasversale, dal momento che i problemi metodologici oggetto del tutorato sono, mutatis mutandis, comuni a tutte le epoche storiche: si coprono quindi – anche a seconda degli interessi degli studenti – i tre periodi cronologici presenti nella LM (dal medioevo alla storia contemporanea).

Avviso importante

Agli studenti della LM Storia d'Europa

I fondi di eccellenza del Dipartimento di Studi Umanistici prevedono un finanziamento di massimo 1000 Euro a studenti meritevoli delle lauree magistrali per viaggi di studio. Con ciò si intendono visite a musei, mostre, partecipazione a convegni, summer school, eventualmente sondaggi in biblioteche o archivi. 

Una breve descrizione del progetto va presentata al Consiglio Didattico della LM che valuterà i progetti, individuerà quelli finanziabili (entro il tetto dei 1000 Euro) e comunicherà il risultato della valutazione al Direttore. Il Direttore notifica i progetti alla Giunta del Dipartimento (assemblea dei docenti che rappresentano le sezioni). Una volta che i progetti selezionati saranno stati visionati dalla Giunta e approvati dal Consiglio del Dipartimento, gli studenti interessati riceveranno una lettera d'incarico da parte del Direttore e, al ritorno dal viaggio, otterranno il rimborso delle spese sostenute, a fronte della consegna delle pezze giustificative in originale. 

I fondi previsti per questo scopo dovrebbero essere spesi entro il 2019. Per questo sarebbe preferibile che i progetti vengano approvati prima dell'estate. Considerato l'iter non brevissimo per l'approvazione definitiva, il Consiglio Didattico chiede agli studenti interessati di presentare al presidente del CD, prof. Th. Frank (thomas.frank@unipv.it), 


entro il primo maggio 2019 

- una breve descrizione del progetto

- l'elenco degli esami finora sostenuti nella LM

- altri documenti che possano eventualmente sostenere la richiesta